WILLI BETZ è una band attiva da più di vent’anni, per la precisione dal Gennaio del 1988 quando alcuni musicisti della periferia di Reggio Emilia diedero vita alla formazione storica formata da Fabio Filippini alla voce, Antonio Giannattasio e Paolo Campioli alle chitarre, Stefano Medici al basso e Piero Giannattasio alla batteria . Nel corso degli anni la loro attività live ha contribuito a creare intorno al gruppo un seguito notevole in tutto il Nord Italia e ha permesso ai suoi componenti di collaborare con alcuni nomi noti del panorama musicale italiano con cui hanno realizzato anche diversi lavori in studio e album; dalle loro fila sono nati gli Sdroncocobus, altro nome storico della Underground Reggiano, che hanno imboccato un’altra direzione musicale. Dopo una pausa di alcuni anni, spesi a seguire progetti musicali paralleli, i WILLI BETZ tornano ora sulle scene con qualche differenza nel line-up ( Medici e Campioli sono stati sostituiti rispettivamente da Romeo Manzotti, già con gli Sdroncocobus, e Stefano Pellati) ma con la stessa voglia di riproporre rock, il rock importante, con la R maiuscola, che ha creato la storia della musica con brani tutt’oggi insuperati ad opera di Beatles, Who, Led Zeppelin, Rolling Stones, Foo Fighters, Bruce Springsteen e Clash solo per citarne alcuni ma tutti rivisitati, manipolati e “piegati” alle sonorità elettriche del gruppo per definire una tavolozza di colori varia ed entusiasmante presentata dal vivo con grande energia grazie all’impatto scenico e sonico che i musicisti sanno creare e alle performance dello scatenato frontman F.Filippini che non risparmia una goccia di sudore pur di colpire al cuore il pubblico presente in sala. La band presenta anche un coinvolgente Unplugged dove lo spazio non consentisse l’uso degli amplificatori, creando ovunque un clima di scambio e complicità con il proprio pubblico, non resta altro che ascoltare…Rock On!!

https://www.facebook.com/events/2568263283247182/

wild willi night corallo 01/04/2011

non so quando inizia…ma arriva alla fine!

Pubblicato da Renato Illiano su Domenica 22 maggio 2011

WILLI BETZ
Share